Come funziona Photomath?

Per essere in grado di risolvere qualsiasi problema, Photomath deve prima leggerlo. L'app utilizza una tecnologia OCR (Optical Character Recognition) avanzata sviluppata da Microblink per leggere e riconoscere entrambi i caratteri scritti a mano e stampati di un particolare problema. I caratteri riconosciuti, come numeri, lettere e simboli matematici, vengono quindi eseguiti attraverso l'algoritmo di Photomath che esamina ogni carattere nella sua relazione con gli altri e determina la formula per il problema scansionato. Nella fase successiva, un algoritmo di soluzione dei problemi viene applicato alla formula per fornire i problemi di soluzione e risoluzione dei passaggi. Questo avanzato sistema avanzato che emula la capacità di risoluzione dei problemi di un esperto di matematica umana è incorporato nell'app, fornendo all'utente un'esperienza di apprendimento di matematica eccezionale.